Agro. Tirocini formativi finalizzati all’inclusione sociale, pronto l’avviso

Sarà pubblicato la prossima settimana l’avviso pubblico per la selezione di soggetti pubblici e privati disponibili ad ospitare “Tirocini formativi finalizzati all’inclusione sociale, all’autonomia delle persone e alla riabilitazione”.

Il provvedimento deciso dai quattro Comuni dell’ambito SO1_1 (Nocera Inferiore, Nocera Superiore, Castel San Giorgio e Roccapiemonte).

La manifestazione di interesse è destinata ad Enti Pubblici, Imprese pubbliche e private, studi professionali e terzo settore, beneficiari saranno invece soggetti a rischio di emarginazione sociale, residenti nei Comuni dell’Ambito S01_1, inseriti nei nuclei familiari beneficiari e non delle dette misure di sostegno SIA e REI, presi in carico dal servizio sociale professionale o individuati a mezzo di procedura ad evidenza pubblica.

“Si tratta di un progetto destinato a dare respiro a più di duecento beneficiari distribuiti nei territori dei quattro comuni – commenta l’avv. Gianfranco Trotta, assessore alle politiche sociali della Giunta Torquato del Comune di Nocera Inferiore, Comune Capofila dell’ambito S01_1. L’obiettivo perseguito attraverso i tirocini formativi è quello di favorire l’inclusione sociale di soggetti svantaggiati o che hanno comunque difficoltà ad inserirsi nel mondo del lavoro e, perché no, di dare la possibilità di mostrare anche le proprie qualità ed attitudini ad imprese e altri soggetti del pubblico e del privato che aderiranno al progetto”.

I tirocini formativi saranno riservati a soggetti facenti parte di nuclei beneficiari di SIA e REI ma anche non destinatari di dette misure, già in carico al servizio sociale professionale. E’ solo la prima di tante iniziative che vedranno al centro le famiglie, il loro bisogno lavorativo e sociale per abbattere quanto più possibile le difficoltà di inserimento. Ringraziamenti da parte dell’Assessore Trotta per l’opera svolta per questa progettualità e l’impegno quotidiano profuso alla dott.ssa Rosa Montuori, Funzionaria dei Servizi Sociali del Comune di Nocera Inferiore e ai colleghi Assessori dei Comuni dell’Ambito che tutti insieme hanno perorato la causa per questa lodevole iniziativa.