Furti in appartamento, due fermi

Polizia
Polizia

Gli agenti della Polizia di Stato, nel corso di servizi straordinari di controllo del territorio disposti dal Questore di Salerno, mirati al contrasto del reati predatori, in special modo alla prevenzione dei furti in abitazione nel capoluogo salernitano, hanno sottoposto a controllo un’autovettura con targa bulgara nella zona collinare della città.

Una pattuglia della Sezione Volanti della Questura di Salerno, durante la tarda serata di sabato, ha notato un’autovettura sospetta con targa straniera in sosta in via La Mennolella. Gli agenti hanno provveduto, quindi a controllare i due occupanti, due cittadini extracomunitari dell’est, che alla vista degli agenti hanno tentato di allontanarsi furtivamente. Gli stessi, con precedenti per reati contro il patrimonio, sono stati identificati quali cittadini georgiani, di cui uno regolare sul territorio nazionale mentre l’altro in fase di rinnovo del permesso di soggiorno.

Gli agenti hanno effettuato una perquisizione personale estesa anche all’autovettura all’esito della quale i due sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria per reati inerenti il Testo Unico Immigrazione e nei loro confronti è stato avviato il procedimento per l’emissione del provvedimento di divieto di ritorno nel comune di Salerno.

L’autovettura in loro possesso è stata sequestrata per violazioni al codice della strada e venivano contestate le sanzioni pecuniarie previste, pari a circa 5.000 euro.