Nocera Inferiore. Rifiuti. PSI: “Aumento, inizio anno amaro”

“Giusta indignazione! I socialisti nocerini, sempre vicini ai cittadini e alle loro istanze, concordano pienamente con la giusta e motivata indignazione dei consiglieri civici della città. Nocera e i suoi abitanti sono già provati da una gestione rifiuti non certo soddisfacente. L’ aumento retroattivo per il conferimento di questi ultimi, voluto dall’ ex presidente della provincia di Salerno e la riduzione della metà delle quantità di conferimento per l’ indifferenziato, renderà amaro e oneroso l’ inizio del nuovo anno alla città di Nocera”.
Così in una nota Anna Rosa De Maio, Coordinatrice P.S.I. di Nocera Inferiore.

“Aumenti, servizio ridotto, disagi e malcontento: Buon 2019! – aggiunge -. Ora l’ingegnere Michele Strianese, Presidente in carica, dovrebbe avere il buonsenso “CIVICO” e l’intelligenza “POLITICA” di rivedere l’operato del suo predecessore e invertirne la rotta.
Glielo auguriamo, lo speriamo caldamente per tutti i cittadini di Nocera Inferiore”.