Pagani. “Raccolta differenziata si cambia”

E’ in programma per martedi mattina 15 gennaio 2019, all’Auditorium Teatro S. Alfonso Maria De’ Liguori, l’avvio della campagna di comunicazione per promuovere la raccolta differenziata nel Comune di Pagani. La conferenza stampa di presentazione del progetto “raccolta differenziata si cambia” inizierà alle ore 11:00 presso l’Auditorium di Piazza S.Alfonso. L’iniziativa, sarà presentata dal Comune di Pagani e dalla Pagani Ambiente in collaborazione con Tetra Pak Italia e Comieco, è volta ad informare i cittadini residenti sulle corrette modalità di raccolta dei rifiuti differenziati e su una importante novità: il conferimento dei cartoni per bevande: il conferimento dei cartoni per bevande (quali le confezioni in cartone per latte, succhi ed altri alimenti) non più nella carta bensì nella frazione multimateriale, insieme agli imballaggi in plastica e ai metalli. Questo consentirà a valle della fase di selezione di avviare i cartoni per bevande ad un processo di riciclo dedicato, garantendo così la massima valorizzazione dei materiali.

Ogni utenza, sia domestica che commerciale, riceverà quindi un pieghevole informativo in cui saranno illustrate tutte le indicazioni per effettuare correttamente la raccolta differenziata.

“Nonostante gli sforzi e l’impegno della maggior parte dei paganesi nel separare in casa e conferire i propri rifiuti all’interno delle apposite attrezzature, la nostra città, con il 23% di raccolta differenziata, è in ritardo rispetto a quanto stabilito dalle leggi in materia rifiuti – dichiara il sindaco Bottone -. La nostra Amministrazione ha il dovere e l’obbligo di limitare gli aumenti imposti dalla Regione Campania che, inevitabilmente, si abbatteranno sui contribuenti e, pertanto, ribadiamo l’impegno, per il tramite degli operatori della nuova società che si occupa del servizio, Pagani Ambiente, nonché con la locale Polizia Municipale, ad effettuare più controlli su tutto il territorio comunale. Per questo, insieme alla Pagani Ambiente, e grazie al supporto di Tetra Pak italia e Comieco, abbiamo realizzato una campagna informativa per stimolare i cittadini a praticare una raccolta differenziata di qualità”.

Sulla stessa scia i vertici di “Pagani Ambiente”, Presidente Daniela Del Bene, Direttore Generale Aniello Giordano, Direttore Tecnico Vincenzo Calce
“L’impegno della Pagani Ambiente è fortemente indirizzato a garantire pulizia, decoro urbano e rispetto per l’ambiente, incrementando, in tal modo, il benessere e la qualità della vita delle famiglie, delle attività commerciali e dei visitatori. Per farlo abbiamo messo in campo tutte le nostre forze per lo sviluppo di un piano organizzativo ampio e strutturato.
Il nostro obiettivo è di raggiungere, come stabilito dalle leggi in materia, il 65% di materiale differenziato da avviare a recupero.
Naturalmente, la collaborazione dei cittadini resta fondamentale per conseguire i migliori risultati, per tale motivo promuoviamo campagne di comunicazione per sensibilizzare circa l’importanza di praticare correttamente la raccolta differenziata dei rifiuti.”

La “Comieco” affida il commento al Responsabile Ufficio Sud Giacinta Liguori: “Il conferimento degli imballaggi poliaccoppiati a prevalenza carta nella raccolta differenziata multimateriale, e la successiva selezione presso impianti attrezzati, migliora l’efficienza e l’efficacia del processo di riciclo. Comieco garantisce l’avvio a riciclo del materiale in questione e riconosce i corrispettivi previsti dall’Accordo Anci-Conai, pari a quasi 100 Euro/l.”

Per la “Tetra Pak Italiana SpA” parla il Responsabile Ambiente Lorenzo Nannariello: “Tetra Pak da sempre è impegnata nello sviluppo sostenibile e nella valorizzazione delle risorse e, grazie al Protocollo d’intesa siglato con Comieco nel luglio 2003, nella promozione della raccolta differenziata e del riciclo delle proprie confezioni su tutto il territorio nazionale. Obiettivi importanti sono già stati raggiunti: infatti nel 2017 sono state riciclate in Italia 26.000 tonnellate di cartoni per bevande, pari ad oltre un miliardo e cinquecento milioni di confezioni postconsumo. Con questa iniziativa confidiamo di incrementare ulteriormente i quantitativi avviati al riciclo, destinando così importanti risorse in altre produzioni industriali a beneficio di tutta la collettività.”

Per ulteriori informazioni sul riciclo dei contenitori Tetra Pak è possibile consultare il sito internet www.tiriciclo.it.