VIDEO – Nocera Inferiore e Cava. 2018 un anno all’insegna della mal’aria

Secondo i dati dell'Arpac elaborati da Legambiente anche Nocera Inferiore e la città di Cava dei Tirreni sono nella black list

Nocera Inferiore. 2018 un anno all’insegna della mal’aria. Lo scorso anno nella Regione molte le città rimaste intrappolate sotto la cappa grigia dello smog coinvolgendo circa 1,4 milioni di cittadini con conseguenti rischi per la salute.

Anno nero della ‘mal’aria’ anche nell’agro nocerino sarnese e nella valle metelliana. Secondo i dati dell’Arpac elaborati da Legambiente anche Nocera Inferiore ha sforato con 65 giorni la concentrazione di polveri sottili e si accoda la città di Cava dei Tirreni con 39 giorni.