VIDEO – Reclutava e sfruttava connazionali. Carabinieri arrestano “caporale”

Reclutava connazionali per poi sfruttarli nei campi dediti alla coltivazione di prodotti agricoli

Carabinieri

Reclutava connazionali per poi sfruttarli nei campi dediti alla coltivazione di prodotti agricoli in provincia di Roma. Per tale ragione, i Carabinieri della Compagnia di Colleferro, con la collaborazione dei militari del Comando Carabinieri per la Tutela del Lavoro di Roma, hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un cittadino, con precedenti, perché accusato del reato di intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro. Sequestrati conti correnti per il valore di euro 73.500.