Angri. Emergenza rifiuti. D’Auria convoca la commissione “Garanzia e Controllo”

l consigliere comunale Domenico D’Auria convoca la commissione “Garanzia e Controllo”in qualità di presidente della stessa

Domenico D'Auria
Domenico D'Auria

Emergenza rifiuti e Avvocatura. Il consigliere comunale Domenico D’Auria convoca la commissione “Garanzia e Controllo”in qualità di presidente. Sentita in gran parte della regione l’emergenza rifiuti sta avendo gravi ripercussioni anche sul territorio cittadino. “La questione rifiuti ad Angri è sfociata in emergenza igienico sanitaria e non più trascurabile così come fatto finora l’Amministrazione Ferraioli” dice D’Auria.

“Un’emergenza – aggiunge D’Auria – che si protrae da mesi ma che stranamente vede Angri restare l’unica città dell’Agro Nocerino Sarnese a presentare una situazione sconcertante. Sappiamo bene che il ciclo integrato dei rifiuti in Regione Campania è in affanno ma ciò non giustifica la totale indifferenza dei nostri amministratori, tanto da spiegarci il motivo per cui non si ricorre con immediatezza ai siti di trattamento rifiuti privati così come già fatto l’anno scorso o negli anni precedenti in casi eccezionali come questo”.

Ancora D’Auria conclude: “La gestione del ciclo integrato dei rifiuti angrese con l’avvento dell’amministrazione Ferraioli ha conosciuto quattro anni di totale caos durante i quali non c’è stata la capacità di invertire il trend positivo di aumento della raccolta differenziata e di aumentare i costi in bolletta TARI per la maggioranza delle famiglie angresi ma la cosa più vergognosa è dover subire oltre al danno la beffa di vivere in una situazione di pericolosità igienico sanitaria con precedenti che risalgono al 2008”.