Andrea Orlando (Pd) dall’Agro, lancia un nuovo fronte civico

Andrea Orlando (Pd) dall’Agro, lancia un nuovo fronte civico per un coinvolgimento di cittadini consapevoli per rafforzare il centrosinistra contro populismo e malgoverno. È in questi termini l’intervento del già ministro della giustizia Andrea Orlando che ieri ad Angri, nella Casa del Cittadino, invitato dal Comitato civico PiazzaGrande, ha ribadito la necessità di rafforzare una rete di cittadini consapevoli per arginare il populismo.

Il parlamentare ha anche invitato a sostenere la mozione Zingaretti per le primarie del Partito Democratico.

“L’obiettivo del nostro Comitato è offrire occasioni ai cittadini per approfondire e prendere consapevolezza di una partecipazione civica alla gestione di enti ed istituzioni- dichiara il coordinatore Salvatore Abate – Senza etichette politiche ma con l’intento di creare un nuovo fronte che argini scollamento e indifferenza rispetto al governo del territorio”.

Giuseppe Fattoruso del Partito socialista italiano ha puntato alla necessità di affrontare la spinosa questione dell’autonomismo regionale del Nord che rischia di render ancora più complicato ed ampio il divario con il Sud penalizzato da scelte scellerate. Unanime la condivisione degli intervenuti all’incontro per lavorare ad una sinergia che possa affrontare le tante difficoltà che vive il territorio e cogliere le opportunità per lo sviluppo e la partecipazione.