Napoletano si finge avvocato e tenta di truffare anziana

L'uomo è sospettato di aver commesso decine di truffe e ai militari ha detto di essere stato reclutato da un'organizzazione criminale specializzata

Truffe agli anziani
Truffe agli anziani

Ha tentato di truffare una donna di 83 anni facendole credere che il figlio era rimasto coinvolto in un incidente stradale, richiedendo per il suo rilascio una cauzione di 20mila euro ma e’ stato arrestato dai carabinieri chiamati dalla vittima. Si tratta di un 43enne di Napoli, disoccupato e reclutato come ‘truffatore a tempo’.

La truffa era stata costruita ad hoc con una telefonata di un finto maresciallo, seguita poi dall’arrivo di un finto avvocato ma la donna ha chiamato i carabinieri che si sono nascosti in casa e hanno atteso l’arrivo del sedicente avvocato per il ritiro del denaro.

L’uomo è sospettato di aver commesso decine di truffe e ai militari ha detto di essere stato reclutato da un’organizzazione criminale specializzata nelle truffe su tutto il territorio nazionale.

Abr/AdnKronos