A Napoli si assumono 43 agenti di Polizia Locale

L'assunzione di 43 unità darà una boccata di ossigeno al Corpo della Polizia Locale

Polizia locale
Polizia locale

Altri 43 vigili urbani saranno assunti dal Comune di Napoli. E stata approvata oggi, nella seduta di Giunta e su proposta dell’Assessore alla Polizia Locale Alessandra Clemente e del Vicesindaco con delega al Personale Enrico Panini, la delibera per l’assunzione a tempo determinato di 43 agenti di Polizia Locale, anno 2019/2020, con finanziamento a carico del Ministero dell’Interno.

“L’amministrazione intende bandire una specifica selezione pubblica per il reclutamento a tempo determinato degli agenti – dichiara l’Assessore Alessandra Clemente – . Quest’atto deliberativo è il continuo dell’opera di incrementazione del fabbisogno minimo del Corpo della Polizia Locale ed è la conferma della programmazione delle assunzioni degli agenti mediante il finanziamento erogato dal Ministero dell’Interno a seguito delle richieste fatte dall’Amministrazione Comunale al Governo. Certi che l’assunzione di 43 unità darà una boccata di ossigeno al Corpo della Polizia Locale – conclude l’assessore Clemente – auspichiamo che possano trasformarsi in assunzioni a tempo determinato in quanto è mio dovere ricordare il grave tema del fabbisogno di organico del nostro Corpo di Polizia Locale cittadino e quanto sia importante per tutti i quartieri di Napoli la presenza degli agenti di Polizia Locale in strada”.

Ami/AdnKronos