Pagani. Verso il voto. Francesco Toscano: “Ripartire dal bilancio sociale”

“Le amministrative di Pagani che si terranno tra pochi mesi stanno ormai creando aspettative, sogni e anche polemiche, personalmente auspico che la città possa individuare la classe politica ed amministrativa che riesca a dare impulso e contestualmente realizzare programmi realistici”. Così Francesco Toscano, già assessore alle finanze della giunta Gambino, pronto a scendere in campo in sostegno del consigliere regionale.

“Oltre ai classici bilanci di natura finanziaria o di arredo urbano di strutture e di ogni altro obiettivo rimarchevole, la prossima azione amministrativa deve partire dal Bilancio sociale, cioè individuare le azioni necessarie volte alla qualità della vita e alla rinascita e monitoraggio del senso civico della popolazione ed alla formazione della prossima classe dirigente – prosegue -. Una delle gravi colpe che riconosco a noi amministratori e politici dell’ultimo ventennio è quella di non aver saputo formare una nuova classe dirigente, ciononostante credo che i passaggi generazionali non debbano mai essere netti ed improvvisi. Questa tornata elettorale torna utile proprio sotto questo aspetto, le proposte ed i presupposti ci sono e si può affermare che l’epoca che stiamo vivendo sarà quello del traghettamento.
Colgo l’occasione per augurare a tutti e dico tutti i candidati al Consiglio comunale ed alla carica di Sindaco una buona e serena campagna elettorale e lo faccio con stima sincera perché come ribadito dal mio candidato sindaco nella sua conferenza di ufficializzazione ‘CHI SI CANDIDA MERITA RISPETTO'”.