Scafati. Pubblica illuminazione. Buio a contrada Cappelle, è protesta

A rischio l’incolumità e la sicurezza di chi abita in quest’area periferica oggetto anche di furti.

Scafati. Contrada Cappelle
Scafati. Contrada Cappelle

Buio a Contrada Cappelle. La pubblica illuminazione è solo un ricordo. I residenti della zona si fanno sentire con una protesta che parte dall’ex manifattura tabacchi, sede amministrativa del comune, con un’occupazione pacifica. Sono circa trenta le persone che protestano come riporta “Il Mattino” alcuni per provocazione ipotizzano un’annessione alla vicina Sant’Antonio Abate dove l’impianto di pubblica illuminazione è perfettamente funzionante.

Una piccola delegazione è stata successivamente ricevuta a Palazzo Meyer dal neo dirigente al settore “Pubblica illuminazione” per essere ragguagliato della situazione di Cappelle. A rischio l’incolumità e la sicurezza di chi abita in quest’area periferica oggetto anche di furti. In alcune zone manca anche il marciapiedi e in altre i miasmi del San Tommaso si sentano pure in pieno inverno. Una situazione critica per questa rea periferica di Scafati.