VIDEO – Angri. Calcio. Momento magico i grigiorossi ritrovano il Novi

Una finale in cascina, quella della Coppa Italia e un primato che mancava da tempo. Sono queste le credenziali sportive con le quali il sodalizio grigiorosso dell’Angri 1927 ritorna a giocare sull’erbetta sintetica dello Stadio Novi

Una finale in cascina, quella della Coppa Italia e un primato che mancava da tempo. Sono queste le credenziali sportive con le quali il sodalizio grigiorosso dell’Angri 1927 ritorna a giocare sull’erbetta sintetica dello Stadio Novi. Alla ventiquattresima giornata di campionato lo stadio Novi riapre i cancelli a una delle tifoserie più passionali dell’Agro. Un’odissea sportiva che pone fine a una lunga nemesi calcistica che coincide con un grande momento per l’undici di mister Gargiulo.

Struttura sportiva, squadra affiata e soprattutto dirigenti giovani. Due presidenti per il sodalizio grigio rosso Francesco Limodio e Valerio La Pepa supportati dal team manager Salvatore La Mura fanno dell’Angri un esercito felice con viene etichettata a mezzo hashtag la squadra sui social.