Angri. Lavoratori socialmente utili senza stipendio. C’è la commissione

Il presidente della commissione, Domenico D’Auria, chiederà chiarimenti circa l’attuazione del progetto APU, ovvero l’impiego dei lavoratori socialmente utili

Angri protesta LSU
Angri protesta LSU

Convocata la commissione consiliare “Garanzia e controllo”. Domani alle ore 12,00 il presidente della commissione, Domenico D’Auria, chiederà chiarimenti circa l’attuazione del progetto APU, ovvero l’impiego dei lavoratori socialmente utili da parte dell’ente comunale. La questione è alquanto delicata.

I lavoratori hanno addirittura protestato davanti al comune per la mancata corresponsione delle loro spettanze dovuta a un’errata istruzione della documentazione inoltrata per tre volte dai servizi sociali del comune alla Regione per beneficare dei contribuiti dedicati. Il dirigente della U.O.C. Servizi Sociali e Gestione del Personale si è visto respingere per ben tre volte la richiesta per errata procedura.

Ben cinque mesi dopo i 25 operatori del progetto APU aspettano ancora di ricevere la loro indennità. Venerdì scorso è scattata la protesta dei percettori di ammortizzatori sociali mente gli uffici dei servizi sociali di Via Cristoforo Colombo dovranno predisporre nuovamente la documentazione con un ulteriore allungamento dei tempi di liquidazione. Ora la commissione chiederà chiarezza sulle eventuali responsabilità e le omissioni.