Mancata retribuzione. Minaccia sindaco con pistola a salve

Protagonista della vicenda un uomo, dipendente di una ditta che gestisce il servizio di raccolta rifiuti per l'ente

Arma da fuoco
Arma da fuoco

Ha minacciato il sindaco di Valle di Maddaloni perché non aveva ricevuto lo stipendio di febbraio.

Protagonista della vicenda un uomo, dipendente di una ditta che gestisce il servizio di raccolta rifiuti per l’ente. L’uomo si è recato in Comune chiedendo ed ottenendo di parlare con il sindaco. Ricevuto dal primo cittadino, l’uomo ha prima lamentato il mancato pagamento dello stipendio del mese di febbraio e successivamente ha minacciato il primo cittadino con una pistola modello FS 9×21 che poi si è scoperto essere a salve e priva di tappo rosso.

Allontanatosi dall’edificio, l’uomo è stato immediatamente rintracciato ed arrestato dai carabinieri. L’arma, rinvenuta nei pressi del Comune, è stata sottoposta a sequestro. L’arrestato verrà giudicato con rito direttissimo.

Askanews