S.Egidio del Monte Albino. Strade provincali gruviera Carpentieri chiama Strianese

Il sindaco Nunzio Carpentieri ha scritto una lettera al presidente della Provincia Michele Strianese sollecitando un celere interessamento

Strianese - Carpentieri
Strianese - Carpentieri

Strade provinciali gruviera che diventano anche pericolose. Accade a Sant’Egidio del Monte Albino tanto che il sindaco Nunzio Carpentieri ha scritto una lettera al presidente della Provincia Michele Strianese sollecitando un celere interessamento.

“Nelle scorse ore ho inviato al Presidente della Provincia di Salerno Michele Strianese una comunicazione con la richiesta urgente di lavori di messa in sicurezza delle Strade Provinciali alla frazione di Orta Loreto. Le condizioni di pericolosità in cui versano via Guglielmo Pepe, via Giuseppe Mazzini e via Alfonso Albanese II – tutte di competenza della Provincia – non sono conciliabili con la sicurezza di automobilisti e pedoni” dice Carpentieri.

Il primo cittadino manifesta preoccupazione per la pericolosità delle strade provinciali che attraversano il suo territorio: “Lo dimostrano i numerosi incidenti che, ormai quasi quotidianamente, si registrano all’altezza dell’incrocio tra le tre arterie e non solo. In ragione di ciò, e per evitare conseguenze più gravi, ho richiamato la Provincia alle proprie responsabilità. Il Presidente Strianese, che ho sentito telefonicamente, si è attivato per programmare in tempi rapidi un sopralluogo e verificare, insieme ai tecnici della Provincia e del Comune di Sant’Egidio Del Monte Albino, gli interventi da avviare con tempestività”.

Sulla questione qualche tempo fa ha fatto sentire la sua voce anche il Coordinatore dell’Agro di Forza Italia Francesco D’Antuono puntando il dito contro il presidente della Provincia Strianese che avrebbe favorito interventi di messa in sicurezza e rifacimento dell’asfalto al manto stradale, durante e dopo la gestione Canfora, in maniera evidente nella sua città: San Valentino Torio, di cui è attualmente pure sindaco.