Angri. Violati i sigilli dei 26 alloggi popolari ancora da assegnare

Presi di mira alcuni appartamenti dei 26 alloggi di edilizia popolare realizzati lo scorso decennio in via Monte Taccaro. Sono ancora da assegnare

Angri 139 alloggi violazione sigilli
Angri 139 alloggi violazione sigilli

Presi di mira alcuni appartamenti dei 26 alloggi di edilizia popolare realizzati lo scorso decennio in via Monte Taccaro. Alloggi ancora assegnare. Sono state forzati i sigilli apposti nel 2017 quando gli alloggi furono oggetto di occupazioni abusive con sgomberi effettuati dalle forze dell’ordine.

Sul posto i tecnici del comune per i rilievi. La forzatura delle grate avviene nel momento più particolare per le assegnazioni dei 26 alloggi ancora senza titolarità. Sono infatti trecento quindici gli aventi diritto ancora in attesa a cinque anni dalla pubblicazione del bando di concorso speciale a cui parteciparono circa 600 persone.

Solo nel 2018 dopo un farraginoso iter investigativo è stata pubblicata la graduatoria definitiva della Commissione provinciale in seguito della quale sono stati prodotti cinque ricorsi alla sezione salernitana del Tar Campania bloccando di fatto l’iter. Una delibera dell’11 aprile scorso ha infatti ratificato l’operato dell’Avvocatura e dell’ufficio Patrimonio dando il via libera all’iter per le assegnazioni, con la predisposizione della graduatoria finalizzata all’assegnazione definitiva degli alloggi.