Nocera Inferiore: la Polizia di Stato ritira arma ad un uomo

Polizia
Polizia

Nella mattinata di lunedì 8 aprile 2019, gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Nocera Inferiore, hanno effettuato un controllo presso l’abitazione di E.G., nocerino di 32 anni, per accertamenti in ordine al possesso di un’arma che spesso ostentava dinanzi ad un bar da lui frequentato ed alla sua conoscenza di elementi vicini al clan CUOMO. Gli agenti, preliminarmente effettuavano gli accertamenti di rito e costatavano che lo scorso 28 marzo E.G. era stato controllato dalla Guardia di Finanza di Salerno in compagnia di altre quattro persone, due delle quali con precedenti di Polizia per reati di tipo predatorio, in particolare di rapina. Sul posto E.G. consegnava agli agenti una pistola calibro 9×19, detenuta legalmente, ed il porto di pistola per uso sportivo. Tenuto conto delle frequentazioni con pluripregiudicati e considerata l’inadeguatezza del possesso dell’arma per la perdita dei requisiti soggettivi, il personale di Polizia procedeva al ritiro dell’arma ai sensi del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza. D’ufficio, poi, si procedeva alla segnalazione al competente organo della Questura di Salerno per l’informativa al Prefetto per l’emissione del decreto di divieto di detenzione di armi.

Comunicato stampa