Nocera Superiore. Voto. Montalbano abbandona la competzione elettorale

Montalbano abbandona la competzione elettorale. Una decisione che sarebbe conseguenza diretta di due lettere anonime ricevute da Montalbano in questi giorni

Gaetano Montalbano
Gaetano Montalbano

Gaetano Montalbano già sindaco di Nocera Superiore e candidato anche per il turno elettorale del prossimo 26 maggio si tira fuori dalla competizione. Una decisione che sarebbe conseguenza diretta di due lettere anonime ricevute da Montalbano in questi giorni. La scelta di ritirarsi è stata suffragata anche da tutta la sua squadra. L’annuncio della sua defezione è stato dato a mezzo social sulla pagina personale con un comunicato alla stampa.

“Quando devi decidere, non per ambizioni personali, ma per rispetto verso i 48 candidati disposti ad affrontare la campagna elettorale al tuo fianco, avendo sul groppone due lettere di minacce, con l’invito esplicito a starmene a casa, allora il senso di responsabilità, che da sempre ha contraddistinto la mia persona, mi impone di dire a tutti voi: “mi dispiace ma resto fuori da questa campagna elettorale, di per sé già avvelenata“. Non mi perdonerai mai che l’autore o gli autori di tali minacce possano compiere gesti o atti ai danni della mia famiglia, della mia persona o dei miei sostenitori”.

L’ex primo cittadino ringrazia i suoi sostenitori. “Grazie a tutti per avermi sempre incitato a tornare in campo e andare avanti. Non vi sono più le condizioni di serenità e tranquillità per poter continuare questa campagna elettorale comunale. Preferisco stare lontano da tutto e da tutti. Non ho mai chiesto né devo chiedere nulla a “questa politica“. Per grazia di Dio la mia storia personale, professionale e familiare parla da sola. Nel mio cuore resterà per sempre Nocera superiore, la mia e la vostra città, che mi ha fatto vivere emozioni uniche e, forse, irripetibili”.