Angri. Verde pubblico al centro dell’azione amministrativa

L’amministrazione sta effettuando interventi di manutenzione del verde nel centro, lavori di potatura e tagli degli alberi, l’eliminazione delle erbacce da aree degradate

SMA Campania
SMA Campania

La manutenzione del verde pubblico e il parco arboreo al centro dell’attenzione. L’amministrazione sta effettuando interventi di manutenzione del verde nel centro, lavori di potatura e tagli degli alberi, l’eliminazione delle erbacce da aree degradate, strade e marciapiedi. L’azienda speciale del comune Angri Eco Servizi sta attuando una serie di interventi, cercando di rispettare il calendario tenendo conto anche delle condizioni meteo e ambientali primaverili. Sotto osservazione anche il campetto da calcio di via Niglio, per il quale era stato evidenziato lo stato di degrado, dal consigliere di opposizione Domenico D’Auria.

L’assessore all’Ambiente D’Aniello precisa al quotidiano “La Città” che “la manutenzione è legata alla convenzione dell’area giochi e dunque non rientra nelle competenze dell’Angri Eco Servizi”. L’area del campetto è invasa dalle erbacce che rendono impraticabile la struttura. Gli operatori della speciale stanno attuando un ampio crono programma di manutenzione. Sembrerebbe essere rientrata anche la contrapposizione tra l’amministrazione comunale e la SMA Campania società della Regione Campania di stanza sul territorio. L’ente ha chiesto il rispetto della convenzione e l’esecuzione dei lavori di competenza, palesando anche la possibile risoluzione dell’accordo.

La società regionale da alcune settimane sta portando avanti sul territorio comunale una serie di interventi: dalla manutenzione nella zona pedemontana, a ridosso dell’acquedotto campano, alla pulizia e rimozione delle erbacce all’interno dello stadio Novi. Lavori che interessano anche lo spazio occupato in passato dai prefabbricati e oggetto di numerosi conferimenti di rifiuti. Un inizio di bonifica rallentato dal maltempo, che si completerà entro la fine della prossima settimana. Per la fine di giugno l’intera area di Fondo Caiazzo sarà ripulita. La SMA Campania sarebbe pronta a curare anche la manutenzione delle aree di Fondo Rosa Rosa, a ridosso del presidio sanitario e di Fondo Badia, la cui manutenzione è fortemente legata all’inizio del servizio antincendio, di competenza degli operai regionali, che partirà il 20 giugno prossimo.