Campania in Camper con Goboony

La Campania è una delle terre più belle e solari di Italia: buon cibo, allegria, simpatia e luoghi di cultura caratterizzano il territorio.

Camper
Camper

La Campania è una delle terre più belle e solari di Italia: buon cibo, allegria, simpatia e luoghi di cultura caratterizzano il territorio. Uno dei modi più facili divertenti ed esclusivi per visitare la Campania è scegliere i camper Goboony.
Goboony è una start up olandese che si dedica ad applicare i concetti di sharing mobility ai camper. Attraverso un facile sito i turisti possono noleggiare un camper e attraverso una applicazione i proprietari possono gestire prenotazioni ed offerte. Molto più di un classico noleggio camper.

5 tappe in camper Gooboony

1. Parco del Cilento: si tratta di uno dei parchi più belli di Italia, una infinita serie di ambienti differenti si alternano tra costa e montagna, incantevoli scenari tra macchia mediterranea olivo, boschi di cerro, acero e castagn, faggi, betulle a abeti bianchi. Un parco da scoprire con tutta la lentezza necessaria.
2. Acciaroli: Dopo il parco del Cilento il mare ed allora niente di più bello che fermarsi tra il blu incantato di Acciaroli. Una località di mare non troppo conosciuta ma non per questo non bella. Qui la cultura e la storia ci accompagnano attraverso le pagine di Ernest Hemingway che proprio qui, si dice, ha scritto Il vecchio ed il mare.
3. Napoli: è una delle tappe fondamentali di un viaggio in Campania. Napoli è tutta da scoprire ed ammirare. Il Palazzo Reale, il Teatro San Carlo, la Galleria Umberto I, ma anche i vicoli del centro storico, il Centro Direzionale ed ogni angolo della metropoli partenopea nasconde qualche incanto da osservare ed ammirare.
4. Salerno: un’altra bella città della Campania da visitare. Centro storico puramente medievale, un incantevole Duomo dove poter osservare le spoglie mortali di San Matteo oltre che l’architettura particolare che lo caratterizza. E poi, il Museo virtuale della Scuola Medica Salernitana ed il Giardino di Minerva per scoprire quell’antica tradizione mediterranea dell’erboristeria.
5. Caserta: tappa a Caserta per ammirare la Reggia nel tutto il suo splendore ed osservare giardini e fontane invidiate da tutto il mondo, deve per forza far parte di un tour in camper alla scoperta di questo territorio.

In Campania: cosa mangiare

Da queste parti il cibo è il re assoluto ed allora una volta fatta sosta con il camper è bene scegliere alcuni dei migliori piatti del territorio.
• Pizza: a Napoli la pizza è la regina incontrastata della tavola. La si può gustare tradizionale o fritta, sempre ottima e differente. Qui infatti è nata la prima pizza Margherita e non è un mistero che la pizza napoletana è ancora l’originale unica e vera. Inimitabile
• Sfogliatella: dolce tipico campano da assaggiare in uno dei tanti stop in camper. La sfogliatella la si può acquistare riccia o frolla dipende dai gusti entrambe molto buone.
• Pastiera: tipico dolce del periodo primaverile facilmente reperibile anche d’estate.
• Mozzarella di Bufala: da assaggiare in particolare nel salernitano o a Caserta.

La Campania è una delle terre più belle da visitare con un camper Goboony.