Nocera Inferiore. Inquinamento e traffico. Un piano anti smog

L’amministrazione Torquato sta studiando un’apposita ordinanza per arginare l’emergenza smog cittadina. Soglie molto elevate

Nocera Inferiore. Polizia Locale e Comune
Nocera Inferiore. Polizia Locale e Comune

L’amministrazione Torquato sta studiando un’apposita ordinanza per arginare l’emergenza smog cittadina. Soglie molto elevate che soltanto in questa prima parte di anno solare hanno fatto sfiorare alla cittadina capoluogo dell’agro 36 sforamenti di Pm 10 misurato da due centraline per il monitoraggio dell’aria: quella fissa in via Nola e una mobile in via Napoli.

L’inquinamento coinvolge un po’ tutto il comprensorio dell’agro. Nella giornata di ieri proprio a Nocera Inferiore è stata convocata una conferenza dei servizi alla quale sono stati invitati senza risultato, a sedere i rappresentanti di Nocera Superiore, Pagani, Sarno, San Valentino Torio, Roccapiemonte e Castel San Giorgio (unico presente).

Presenti invece la Fiab e le forze dell’ordine operanti sul territorio, che nelle possibilità supporteranno la polizia locale a fare osservare l’ordinanza sindacale antismog. L’ordinanza prevede le targhe alterne, la chiusura permanente ai mezzi pesanti del casello autostradale dell’A3 Napoli – Salerno fino al 30 settembre e l’estensione della zona a traffico limitato anche al venerdì pomeriggio.