Sarno. L’ente apre agli eventi le porte di Villa Lanzara

Il provvedimento, passato con 15 voti favorevoli in consiglio comunale tenutosi nel mese scorso a Palazzo San Francesco, ora in vigore farà beneficare alle casse comunali di liquidità fresca

Sarno Villa Lanzara
Sarno Villa Lanzara

Villa Lanzara e il Caffè Letterario possono essere utilizzati come per la celebrazione di eventi privati. Il Comune approva le tariffe per i matrimoni e le unioni civili e punta a fare cassa con gli eventi. Entrando in vigore il regolamento potranno essere celebrati matrimoni e unioni civili anche nei giardini di Villa Lanzara e organizzare eventi e feste al Caffè Letterario.

Il provvedimento, passato con 15 voti favorevoli in consiglio comunale tenutosi nel mese scorso a Palazzo San Francesco, ora in vigore farà beneficare alle casse comunali di liquidità fresca. I matrimoni o le unioni civili possono essere celebrati anche nelle sedi “istituzionali” come la stanza del sindaco o nella sala del consiglio comunale. Regole ferree sono previste per la preservazione dello stato dei luoghi da riconsegnare intatti dopo le celebrazioni, altrimenti si prospettano sanzioni molto care.

E’ fatto divieto il lancio di riso, coriandoli, confetti, fiori, volantini, nonché esporre manifesti, striscioni o altro materiale all’interno della sala comunale utilizzata per la cerimonia, negli atri comunali e nei giardini. L’amministrazione comunale, potrà prevedere anche la stipula di convenzioni con Enti preposti alla promozione turistica locale, nazionale e internazionale.