Trasporto secondario dei presidi ospedalieri: precisazioni dell’Asl Salerno

Asl Salerno sede
Asl Salerno sede

In riferimento alle notizie circa la manifestazione di interesse per l’affidamento del trasporto secondario dei PP.OO. di Nocera Inferiore, Eboli e Vallo della Lucania l’Asl Salerno intende fornire precisazioni.

“Si premette che il trasporto secondario riguarda il trasferimento dei pazienti ricoverati tra i presidi ospedalieri dell’Azienda, e viene effettuato, di norma, con ambulanze di proprietà – si legge in una nota-. Le Direzioni Sanitarie dei tre Presidi ospedalieri di Nocera, Eboli e Vallo della Lucania, avendo constatato lo stato di obsolescenza delle ambulanze in dotazione adibite a tale servizio, e
considerato che tale situazione comprometteva la sicurezza dei pazienti e degli operatori, hanno chiesto alla Direzione Commissariale di autorizzare la procedura di sostituzione degli automezzi mediante l’acquisizione di tre nuove ambulanze. Lo stesso problema, per inciso, era stato anche oggetto di segnalazioni da parte delle
organizzazioni sindacali. Considerati i tempi tecnici per l’espletamento dell’acquisto, si è proceduto ad indire una manifestazione di interesse per l’affidamento esterno – ad Enti Pubblici, Associazioni di Volontariato, Croce Rossa Italiana in tutte le sue forme giuridiche ed estensioni territoriali – per la copertura temporanea per un periodo di tre mesi, a rotazione, del servizio di trasporto secondario in argomento. Si ritiene utile evidenziare che tutti gli atti e la documentazione a supporto della procedura (atto deliberativo, bando, avviso, convocazione, graduatoria, ecc.) sono pubblicati sul sito web aziendale, nelle sezioni “Albo Pretorio” e “Bandi di gara”, e sono facilmente accessibili e consultabili dagli interessati”.