Traffico illecito dei rifiuti. Arresti in Campania

Oltre un milione di euro. E' la cifra dei profitti incassati in pochi mesi con un vasto traffico illecito di rifiuti, provenienti in particolare dalla Campania e gestiti in discariche abusive

Carabinieri Noe
Carabinieri Noe

Oltre un milione di euro. E’ la cifra dei profitti incassati in pochi mesi con un vasto traffico illecito di rifiuti, provenienti in particolare dalla Campania e gestiti in discariche abusive in Lombardia e Veneto, scoperto con un blitz dei carabinieri del Noe di Milano, coordinati dai pm Donata Costa e Silvia Bonardi, che ha portato a 20 arresti (12 in carcere e 8 ai domiciliari).

Un’indagine che e’ la prosecuzione di un’altra che a febbraio aveva portato a 15 arresti e che era partita dall’incendio del deposito rifiuti a Milano del 14 ottobre 2018, da cui si era sollevata una colonna di fumo visibile dal centro della città.

La nuova tranche vede al centro delle indagini una Srl, detentrice e intermediaria nella gestione illecita dei rifiuti che venivano illegalmente stoccati in alcuni capannoni. Sette le discariche sequestrate negli ultimi mesi ed e’ stato disposto un sequestro di quasi 400mila euro.

ANSA