Angri. Carabinieri: quattro arresti per tentata rapina

L'operazione di polizia si inquadra all'interno di un articolato contesto investigativo, coordinato dalla Procura della Repubblica di Nocera Inferiore

carabinieri arresti
carabinieri arresti

Nella giornata di ieri i Carabinieri del reparto territoriale di Nocera Inferiore hanno arrestato in flagranza quattro soggetti in flagranza di reato di età compresa tra i quarnatuno e i sessant’anni, responsabili di tentata rapina e ricettazione. L’operazione di polizia si inquadra all’interno di un articolato contesto investigativo, coordinato dalla Procura della Repubblica di Nocera Inferiore – Dottor Davide Palmieri – e condotto dai militari della sezione operativa nocerina con quelli della stazione di San Valentino Torio, aventi a oggetto rapine a commercianti e imprenditori.

I quattro, tutti noti alle forze dell’ordine per fatti analoghi, in seguito a sopralluoghi effettuati i giorni precedenti avevano accuratamente pianificato una rapina da compiere nella mattinata di ieri, in danno di un commerciante, del quale avevano studiato le abitudini e che si sarebbe dovuto recare presso un istituto di credito a versare del contante. L’intervento degli uomini dell’arma, che già si erano messi sulle tracce dei quattro presunti rapinatori, due basisti e due materiali esecutori, è stato fulmineo e ha consentito di bloccare tutto il gruppo immediatamente prima che entrasse in azione, nonché di recuperare sia la pistola schiaccia cani priva di tappo rosso, abilmente occultata all’interno di un autoveicolo, sia un motoveicolo risultato rubato a Vietri sul Mare.

Mezzi che sarebbero serviti per mettere a segno il colpo. Inoltre a carico di uno degli arrestati, tutti associati presso la casa circondariale di Salerno in attesa di giudizio di convalida, i militari hanno operato il sequestro della card elettronica per l’erogazione del reddito di cittadinanza.

CS CC