Pagani. Non abbiamo mai dimenticato Marco. E’ presenza

Marco, rimanendo nel silenzio del suo lavoro, non si sottrasse mai al pericolo. Marco resta per sempre “presenza” indimenticabile e un esempio di grandi ideali

Ricordando Marco Pittoni
Ricordando Marco Pittoni

Pagani non dimentica. Undici anni dopo la città ha ricordato ancora una volta di sacrificio di Marco Pittoni caduto durante una rapina al locale ufficio postale. La città si è fermata e ha abbracciato idealmente il Tenente e una corona della Legione deposta sulla lapide commemorativa di Corso Ettore Padovano ne ricorda il coraggio e il fatale altruismo.

Grande fu il rispetto e valore che Marco ebbe della divisa che aveva sempre con fierezza indossato. Marco, rimanendo nel silenzio del suo lavoro, non si sottrasse mai al pericolo. Marco resta per sempre “presenza” indimenticabile e un esempio di grandi ideali.