S.Egidio del Monte Albino. Scuole fatiscenti. L’affondo di Cascone

Si unisce ad Anna Pia Strianese e Franco Marrazzo e fa il suo affondo anche il consigliere comunale Mario Cascone amplificando il coro di sdegno per l’impasse del sindaco Carpentieri

Mario Cascone
Mario Cascone

Scuole nel degrado. Si unisce ad Anna Pia Strianese e Franco Marrazzo e fa il suo affondo anche il consigliere comunale Mario Cascone amplificando il coro di sdegno per l’impasse del sindaco Carpentieri e della sua giunta verso una situazione di emergenza che si perpetra da mesi. Le strutture scolastiche restano in una situazione di abbandono e di degrado. Infiltrazioni di acqua e topi si registrano all’I.C. “De Filippo” scuola capoluogo della cittadina Santegidiese.

“Sant’Egidio non merita questo, lo stato di totale abbandono che questa maggioranza sta riservando ai cittadini del nostro comune. Mi associo a quanto messo in evidenza della Consigliera Anna Pia Strianese rispetto alla situazione in cui ancora oggi si trovano le strutture scolastiche. Circa due mesi fa – dice Cascone – abbiamo chiesto in Consiglio Comunale risposte alla Maggioranza Carpentieri e all’Assessore Giulia Attianese. Purtroppo a oggi nulla è cambiato, rispetto alle tante richieste che le mamme dei piccoli alunni hanno avanzato durante una riunione a cui mi sono permesso di partecipare qualche mese fa”.

Cascone evidenzia anche la deriva politica e il pressapochismo dettato, presumibilmente, da motivi personali dello stesso Carpentieri: “Evidentemente nelle ultime settimane primo cittadino e assessori sono stati impegnati a chiedere voti, addirittura per qualche candidato a sindaco di comuni limitrofi, dimenticando i tantissimi problemi che riguardano la nostra Comunità. Sant’Egidio merita di meglio”.