Sarno. Proclamati gli eletti al consiglio comunale: i nomi

Questa mattina nell'aula consiliare di palazzo San Francesco si è tenuta la proclamazione dei consiglieri comunali eletti. Una sola novità: in maggioranza nella lista l'Italia è popolare

Sarno consiglio comunale
Sarno consiglio comunale

Questa mattina nell’aula consiliare di palazzo San Francesco si è tenuta la proclamazione dei consiglieri comunali eletti. Una sola novità, sulla composizione del nuovo consiglio comunale, rispetto ai nomi circolati in precedenza: in maggioranza nella lista l’Italia è popolare, entra in consiglio Stefania Pappacena, come terza della lista, al posto di Raffaele Esposito che, dopo il riconteggio della commissione elettorale centrale ha perso dei voti passando da 203 a 169 voti, diventando così il primo dei non eletti. Lo stesso Raffaele Esposito conquisterà lo scranno in consiglio con la successiva nomina degli assessori.

Questo il nuovo consiglio comunale:
6 consiglieri al Pd: Roberto Robustelli, Gaetano Ferrentino, Franco Robustelli, Eutilia Viscardi, Sergio Di Leva, Giampaolo Salvati.
3 Impegno e Passione: Toti Orza, Maria Manzo, Correa.
3 Canfora Sindaco: Giuseppe Esposito, Ida Mareschi, Michele Ruggiero.
3 l’Italia è Popolare: Francesco Squillante, Renzo Bacarelli, Stefania Pappacena.

L’opposizione
Forza Libera Sarno Popolare: Domenico Crescenzo; Sarno punto e a capo: Maria Rosaria Aliberti; Movimento Rete Libera: Giovanni Montoro. Sarno Civica: Antonello Manuel Rega e Giovanni Cocca.
Lega: Sebastiano Odierna, Walter Giordano Anna Robustelli;
Forza Italia: Giuseppe Agovino.

I nomi nuovi che entrano per la prima volta in consiglio comunale. In maggioranza: la giornalista Maria Manzo, Stefania Pappacena e Ida Mareschi. Per quanto riguarda l’opposizione, invece, Giovanni Cocca e Anna Robustelli, candidati sindaco, lo stesso vale per Walter Giordano.
Per la prima volta nel consiglio comunale sarnese entra la Lega con Sebastiano Odierna, Walter Giordano e Anna Robustelli.

Dei consiglieri uscenti rientrano: Roberto Robustelli, Gaetano Ferrentino, Giampaolo Salvati, Eutilia Viscardi, Franco Robustelli, Sergio Di Leva, Michele Ruggiero, mentre Francesco Squillante e Toti Orza ora fanno parte della maggioranza, mentre nella scorsa legislatura erano opposizione. Riconfermati Giovanni Montoro, Giuseppe Agovino e Maria Rosaria Aliberti, presidente del consiglio uscente che entra come opposizione. Mentre per Domenico Crescenzo, Renzo Bacarelli e Antonello Manuel Rega si tratta di un ritorno dopo 5 anni di assenza.

Cinque, per ora, le donne elette in consiglio e, con la nomina degli assessori, potrebbe aumentare il numero di quote rosa.