Scafati: emergenza fiume Sarno. Incontro al comune

Specifica la richiesta di una mirata attività di controllo e censimento degli scarichi confluenti nel bacino idrografico del territorio, soprattutto nel periodo estivo che registra un aumento degli sversamenti

Scafati fiume sarno
Scafati fiume sarno

Fiume Samo. Incontro in comune tra le associazioni ambientaliste e il neo assessore Alessandro Arpaia promotore della task force. Sul tavolo della discussione un piano di prevenzione. Le associazioni hanno chiesto all’amministrazione Salvati l’attuazione di provvedimenti urgenti. Specifica la richiesta di una mirata attività di controllo e censimento degli scarichi confluenti nel bacino idrografico del territorio, soprattutto nel periodo estivo che registra un aumento degli sversamenti. Specifica la richiesta all’assessore Arpaia di costituire un ufficio dedicato proprio alle attività di controllo e di monitoraggio. L’attivazione dell’ufficio permetterebbe di raccogliere i dati e ottimizzare proprio il processo di censimento degli scarichi.

L’assessore Arpaia, proprio qualche giorno fa, ha manifestato la volontà di voler impegnarsi per la riattivazione del Registro dei Tumori poiché non è ancora stato dimostrato un nesso tra l’aumento delle patologie tumorali e l’inquinamento del fiume Samo. Una volontà avallata dai portavoce delle associazioni presenti all’incontro. Amministrazione e associazioni hanno chiesto al Consorzio di Bonifica e al Genio Civile di attivarsi, nella sfera delle loro competenze, per la pulizia del fiume e dei suoi canali. Prossimo step: ambientalisti e amministrazione comunale torneranno al tavolo della discussione ad agosto. Lo scrive “La Città”.