Ancora arrivi in casa Angri. Si alza il livello con gli ingaggi di Coppola e Loreto

L'Angri continua il suo mercato in silenzio e senza clamori, ma che sta portando in grigiorosso calciatori di qualità.

L’Angri continua il suo mercato in silenzio e senza clamori, ma che sta portando in grigiorosso calciatori di qualità. In due giorni sono stati messi a disposizione del tecnico Gargiulo, il centrocampista Enea Coppola e il difensore centrale Michele Loreto. Arrivi che completano un organico già di buon livello, capace di ben figurare nel prossimo ed impegnativo campionato di Eccellenza. di seguito le schede dei due calciatori

Michele Loreto è l’ultimo arrivo in casa grigiorossa, in una squadra dove è capitano il fratello Andrea. Fortemente voluto e cercato dal tecnico Gargiulo, la società ha lavorato per assicurarsi le sue prestazioni, completando un reparto difensivo di categoria. Centrale di difesa, classe ’86, Loreto torna ad Angri per la terza esperienza. Lui, angrese vero, è stato tra i protagonisti della stagione del secondo posto in Serie D, in difesa con Grillo, Manzo e Cacace e nell’ultimo anno di Serie D dei grigiorossi, dove ha contribuito al raggiungimento della salvezza, passata per i playout con il San’Antonio. Nella sua carriera, tanta esperienza in Eccellenza con le maglie di Stabia, Scafatese, Marcianise, Gragnano, Afragola e Puteolana. Nell’ultimo anno ha vestito la maglia del San Tommaso, conquistando la promozione in Serie D.
Una trattativa non facile, viste le tante richieste arrivate al calciatore da numerose società di categoria. Alla fine ha vinto la volontà di Loreto di tornare a vestire la maglia grigiorossa e del suo intermediario Claudio Millocca. Una trattativa chiusa grazie all’intesa sui programmi, alla serietà mostrata dalla società. Elementi che sono serviti a portare Michele Loreto a rivestire il grigiorosso.

Enea Coppola è stato protagonista nel campionato di Serie D 2006/2007. Ha conquistato il secondo posto giocando come under ed il diritto a disputare i playoff e la Coppa Italia Serie C. Il centrocampista, classe ’88, va a completare la linea di centrocampo. Dopo l’esperienza con la maglia grigiorossa del 2006/2007, l’anno dopo passa alla Nocerina in Serie D per poi passare in C2 alla Turris, dove resta per due stagioni. Altra esperienza in Serie C2 a Campobasso. Poi tanta Serie D (ancora la Turris, Nuvla San Felice, Sant’Antonio Abate, Real SM Hyria, Vico Equense). Nelle ultime stagioni ha giocato con il Procida in Eccellenza, con cui ha raggiunto i playoff. Due anni fa è stato in forza al Giugliano, mentre nello scorso campionato, ha iniziato la stagione nel Lazio con l’Ausonia per poi continuare con la Palmese.