Assentesimo in comune: sono sedici gli indagati dalla Procura

Assentesimo. Dall'attivita' investigativa e' emerso che dopo avere timbrato gli indagati (complessivamente 16), se ne andavano al centro scommesse, a fare acquisiti in un centro commerciale

Polizia locale
Polizia locale

Assentesmo in comune. Abbandonavano il posto di lavoro e anche le aree verdi di Napoli proprio nel momento del bisogno, quando in citta’ le condizioni dei parchi erano tali da rappresentare un pericolo per i cittadini: la Polizia Municipale di Napoli ha notificato a dodici dipendenti del Comune altrettanti obblighi di presentazione alla polizia giudiziaria chiesti e ottenuti dal Gip di Napoli dalla sezione reati contro la pubblica amministrazione della Procura di Napoli (pm Catello Maresca).

Dall’attivita’ investigativa e’ emerso che dopo avere timbrato gli indagati (complessivamente 16), se ne andavano al centro scommesse, a fare acquisiti in un centro commerciale, a fare la spesa o a casa. Sedici indagati fanno parte dei trentacinque assegnati alla IV Municipalita’ di Napoli. I fatti contestati riguardano il periodo tra il marzo 2017 al marzo 2018.

ANSA