Caso Angri. Ci sarebbe anche un’interrogazione parlamentare

La questione Angri sarebbe stata addirittura portata all’attenzione del governo, infatti il deputato di Fratelli d’Italia Antonio Iannone avrebbe prodotto un’interrogazione parlamentare a risposta scritta

Angri. Consiglio comunale opposizione 2019 ex MCM
Angri. Consiglio comunale opposizione 2019 ex MCM

La questione Angri sarebbe stata addirittura portata all’attenzione del governo, infatti il deputato di Fratelli d’Italia Antonio Iannone avrebbe prodotto un’interrogazione a risposta scritta parlamentare nella quale chiede, dopo avere ampiamente esposto i fatti che hanno caratterizzato la crisi politica con la doppia bocciatura in consiglio comunale del rendiconto di bilancio e la mancata surroga del consigliere Pauciulo: “se il Ministero competente è a conoscenza dei fatti esposti in premessa e se ritiene che la Prefettura di Salerno abbia posto la giusta attenzione a quanto sta accadendo presso il Comune di Angri alle prese con una grave crisi politica ed istituzionale che richiede la massima puntualità nell’applicazione delle Leggi per non alterare il democratico e corretto funzionamento dell’Istituzione più prossima ai Cittadini”.

Una vicenda che ora starebbe coinvolgendo decisamente gli organi superiori dello Stato e quelli di controllo. I consiglieri di opposizione che hanno votato contro il rendiconto sarebbero stati ricevuti dal Prefetto di Salerno al quale avrebbero rappresentato i fatti precedenti le due bocciature dello strumento economico e finanziario.