Il jazz ritorna nei locali con il disco di Linda Andresano

Dal delta del Mississipi a New York il jazz ha conosciuto un’epoca d’oro nei locali, così anche in Italia.

Dal delta del Mississipi a New York il jazz ha conosciuto un’epoca d’oro nei locali, così anche in Italia. Il calo è diventato nell’ultimo decennio un focus. Oggi c’è il grande ritorno. Un rispolvero di atmosfere fumose, sensuali, in cui i ritmi ruotano tra improvvisazione e codici stilistici. Ed il ritorno nei locali salernitani lo segna Linda Andresano, artista che ha saputo essere determinata, non cambiando lo stile per adattarsi ai tempi. Così sabato 14 luglio all’Old Convent di Baronissi, Linda Andresano porterà la sua musica ed il suo disco “I miss you” che nasce dalla necessità di rinascita della cantante e vuole essere ripartenza inseguendo sé stessi. Un album soul con influenze blues funky che ha già fatto registrare 10 mila streaming, tanti dei quali dagli Stati Uniti.
All’Old Convent con Linda Andresano ci saranno Lucio D’Amato al piano, Manuel Pino al basso, per una rivisitazione acustica del suo Live.
Un evento imperdibile per gli amanti del genere e non solo; la scoperta e riscoperta dei ritmi geniali del jazz con contaminazioni.

CS