Nocera Inferiore. Otto arresti per detenzione e spaccio di droga

I Carabinieri del reparto territoriale di Nocera hanno eseguito arresti a carico di otto indagati, tutti ritenuti responsabili di concorso in detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti

carabinieri arresti
carabinieri arresti

Questa mattina i Carabinieri del reparto territoriale di Nocera Inferiore hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misura cautelare messa dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Nocera Inferiore a carico di otto indagati, tutti ritenuti responsabili di concorso in detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. in ossequio al provvedimento restrittivo, richiesto dalla pProcura della Repubblica, che ha coordinato le indagini, svolte dai militari della sezione operativa, i Carabinieri hanno sottoposta la custodia in carcere un cinquantenne è un trentasettenne noncerini, con la convivente di quest’ultimo, una quarantaduenne originaria di Pompei, sottoposto agli arresti domiciliari, e hanno applicato il divieto di dimora nella provincia di Salerno a carico di cinque indagati, tutti nocerini di età compresa tra i 19 e 47 anni.

Le risultanze investigative maturati a partire dal mese di gennaio 2019 in seguito a un arresto di un cinquantatreenne sorpreso in possesso di 140 g di cocaina occultati nella sua abitazione a Nocera Inferiore, hanno consentito di: ricostruire una fitta rete di spaccio di stupefacenti, principalmente cocaina, che gli indagati distribuivano Nocera Inferiore e comuni limitrofi con spostamenti frenetici e metodi di consegna domicilio, sia presso abitazione, che nel corso di fugace incontro in strada, a una clientela ricomprendente anche insospettabili professionisti; documentare le responsabilità penali a titolo di concorso di ulteriori tre soggetti deferito in stato di libertà; recuperare sottoporre a sequestro complessivamente 160 g di cocaina e segnalare all’autorità amministrativa oltre 20 soggetti sorpresa impossessi di quantitativi di stupefacente acquistato per uso personale.