Pagani. Fallimento Iacp futura. Alloggi a rischio per 40 famiglie

La situazione più complessa sembra quella relativa al comparto residen­ziale di via De Gasperi, dove sono stati realizzati 112 alloggi e c’è un contenzioso in atto fra gli assegnatari e la società fallita

Pagani IACP Futura
Pagani IACP Futura

Alloggi IACP futura. Preoccupati circa quaranta nuclei familiari. Famiglie, come riporta “Il Mattino”, che non hanno ancora definito la propria posizione nei confronti dell’Ente. “Le istanze dei cittadini ci stanno pervenendo – ha detto il sindaco Alberico Gambino – e stiamo provando a dare una risposta”. Il consiglio comunale, circa un anno fa, recependo una sentenza del Tar, ha ritirato il diritto di superficie in seguito al fallimento della IACP futura che ha realizzato, e in corso si completamento, gli alloggi di edilizia residenziale sul territorio paganese.

La situazione più complessa sembra quella relativa al comparto residen­ziale di via De Gasperi, dove sono stati realizzati 112 alloggi e c’è un contenzioso in atto fra gli assegnatari e la società fallita. Chi non ha contrattualizzato l’acquisto dell’immobile con IACP Futura ha mancato di regolarizzare la propria posizione, potrebbe perdere l’alloggio. Situazione diversa per gli altri due comparti: quello di via Leopardi e quello di via Taurano, dove non si registrano contenziosi in atto e dove le situazioni sembrano cristallizzate. In questi casi è bastato tradurre il diritto di superficie in quello di proprietà, dietro la corresponsione di un canone stabilito in riferimento alla metratura dell’immobile. Da registrare, in questi mesi, che tutto l’iter è andato a rilento, nono­stante le sollecitazioni. L’ultima conferenza di servizi non ha prodotto grandi risultati.