Pagani. Mano sull’intera macchina amministrativa del comune

Alberico Gambino e l'assessore al personale Maria Grazia Cafisi hanno avuto via libera dalla giunta per l’attuazione del progetto

Pagani Comune
Pagani Comune

Mano sull’intera macchina amministrativa del comune
Sburocratizzazione della macchina comunale. Il sindaco Gambino ritiene che sia uno degli obiettivi principali della sua amministrazione. Il provvedimento della riorganizzazione della macchina organizzativa di palazzo San Carlo è stato adottato in Giunta. Gambino, anche se tra le incertezze circa la sua incandidabilità, continua la sua azione di cambiamento, che va oltre gli interventi in città coinvolgendo anche l’intera macchina amministrativa del comune.

Via libera dalla giunta per l’attuazione del progetto
Alberico Gambino e l’assessore al personale Maria Grazia Cafisi hanno avuto via libera dalla giunta per l’attuazione del progetto di cambiamento dell’intera macchina amministrativa dell’ente di Piazza D’Arezzo. Il provvedimento approvato prevede la riorganizzazione interna. Si passerà da 8 settori a 4 macro aree che faranno riferimento diretto proprio con il primo cittadino. Un modo per snellire i processi attraverso l’accorpamento dei settori. Sono solo quattro le macro aree: amministrativa, finanziaria, tecnica, polizia locale. L’avvocatura diventerà un ufficio di staff.