Pagani. Revoca nomina comandante Polizia Locale. Parla Bottone

Revocata la nomina al nuovo comandante designato della Polizia Locale. Interviene l'ex sindaco Salvatore Bottone con una nota stampa

Salvatore Bottone
Salvatore Bottone

Revocata la nomina al nuovo comandante designato della Polizia Locale. Interviene l’ex sindaco Salvatore Bottone con una nota stampa qui riprodotta:

Le considerazioni di Bottone
“Ho appreso che l’attuale amministrazione ha provveduto a nominare un nuovo comandante della polizia locale, che ha poi revocato per errore nelle procedure. Per nominare il comandante tra i dipendenti della pubblica amministrazione in quiescenza, cosi come ha fatto la mia amministrazione, è necessario che vengano verificate e rispettate tutte le norme previste dalla legge (autorizzazioni del ministero, manifestazione d’interesse, requisiti previsti per dipendente di categoria D, ecc.). Esprimo il mio sentito ringraziamento al Dott. Michele Tortora, che fino alla data odierna, ha rivestito in modo encomiabile e professionale il ruolo di Comandante. Il Dott. Tortora in questi mesi ha messo in campo il massimo impegno, tutti i giorni per 24 ore quotidiane, sempre al fianco dei suoi collaboratori e sempre in prima linea ,senza mai fermarsi nonostante i tanti ostacoli, anche strumentali ,che ha dovuto superare. L’onere e le responsabilità sono state tante, gli onori pochi, cosi come la retribuzione, infatti il suo incarico era del tutto gratuito ovvero a costo zero per il Comune di Pagani”.

Bottone ringrazia l’ex comandante
Bottone continua con i ringraziamenti: “Grazie Comandante per quanto ha fatto per la nostra città, grazie alle donne e agli uomini del comando che, in modo fattivo, hanno lavorato al suo fianco. Grazie soprattutto per essersi adoperato per la realizzazione di due importanti progetti, programmati e voluti fortemente dalla mia amministrazione, quali la ZTL (zona a traffico limitato C. Ettore Padovano/Via Marconi/Piazza Sant’Alfonso) e il trasferimento del comando in Via Pittoni, le cui procedure sono state completate da qualche mese ed occorre solo metterle in pratica”. In calce la firma di Salvatore Bottone.