Scafati. Consiglio Comunale: lunedì 8 luglio si torna in aula

Consiglio comunale, in aula dopo oltre 30 mesi. Si terrà l’8 luglio, alle ore 18, presso la sala consiliare della Biblioteca Morlicchio

Scafati consiglio comunale
Scafati consiglio comunale

Consiglio comunale, in aula dopo oltre 30 mesi. Si terrà l’8 luglio il primo consiglio comunale, alle ore 18, presso la sala consiliare della Biblioteca Morlicchio. Un auspicato ritorno istituzionale, dopo i due anni e mezzo di scioglimento per infiltrazioni mafiose. I punti all’ordine del giorno oltre alle linee guida dell’azione governativa della nuova amministrazione guidata dal sindaco Cristoforo Salvati, anche la presentazione della Giunta, la possibile elezione del presidente del consiglio comunale e la proclamazione dei consiglieri surrogati. Surroga per i primi non eletti Luca Maranca per Fdi, in sostituzione di Alessandro Arpaia e l’imprenditrice Antonella Vaccaro per Identità Scafatese al posto del neo assessore ai servizi sociali Raffaele Sicignano. Sostituirà il vicesindaco Peppino Fattoruso, nella Lega, l’ex consigliere comunale Giovanni Bottone.

Il primo consiglio sarà presieduto dal consigliere anziano Alfonso Di Massa, ma secondo gli accordi di maggioranza il consigliere più votato cederà il posto all’avvocato Mario Santocchio. Occorrono però 18 voti, a Santocchio, significa, con sindaco votante, che deve trovarne almeno altri due tra le fila dell’opposizione. Poltrona di presidenza rivendicata, scrive Metropolis, fino alla fine anche da Pasquale Vitiello, rimasto fuori sia dalla giunta che dalla scelta dell’assessore terzo, Anna De Cola, nome che ha osteggiato.