Angri. La Confesercenti incontra il commissario Valeri

Si è tenuto al comune un incontro tra il presidente dell'associazione di categoria angrese Aldo Severino e il commissario prefettizio Alessandro Valeri

Angri Severino Valeri
Angri Severino Valeri

Si è tenuto al comune un incontro tra il presidente dell’associazione di categoria angrese Aldo Severino e il commissario prefettizio Alessandro Valeri che ha mostrato massima disponibilità nell’accogliere le richieste avanzate dal presidente dei commercianti per risolvere criticità del territorio angrese; presenti all’incontro il segretario generale del comune di Angri Pasquale Marrazzo e la comandante della polizia locale Anna Galasso.

L’incontro

Si è discusso di sicurezza e di videosorveglianza nonché di rivedere il piano parcheggio, temi già oggetto di richieste da parte della Confesercenti alla passata amministrazione comunale.

Il presidente Severino ha evidenziato come l’ente sia destinatario, nell’ambito di un progetto volto ad approfondire le esigenze in tema di sicurezza del territorio, di un contributo stanziato, anche su indicazione della Confesercenti provinciale Salerno, dalla Camera di Commercio, pari a 40mila euro, per l’implementazione di telecamere da installare in zone altamente rischiose e in aree dense di attività economiche. Severino ha quindi chiesto al commissario di attuare l’iter burocratico per ottenere tale finanziamento e definire, in accordo con tutti i soggetti preposti alla sicurezza, le aree comunali più idonee all’installazione. Immediatamente il dott. Valeri si è attivato incaricando il segretario generale di occuparsi direttamente del progetto.

Piano parcheggi

Inoltre il presidente della delegazione angrese della Confesercenti, ha chiesto di rivedere il piano parcheggio nelle zone interessate da cantieri di riqualificazione urbana, quindi sia al prolungamento di Corso Italia che nell’area ex Mcm.

Mentre al prolungamento del Corso Italia, in particolare nelle traverse a ridosso delle attività commerciali, verranno realizzati degli stalli a sosta oraria, per l’ex Mcm, quando sarà definita area off limit, si è deciso di intervenire con una campagna di sensibilizzazione e di incentivi, con coinvolgimento degli stessi commercianti, affinché venga utilizzata l’area parcheggio del campo sportivo attualmente poco sfruttata.

Il commissario si è reso subito disponibile alla risoluzione dei problemi sollecitati dalla Confesercenti nell’interesse della collettività e ha anche predisposto un eventuale tavolo tecnico organizzativo nel caso sorgano esigenze e richieste ulteriori. Disponibilità è anche arrivata dalla comandante della polizia locale che ha garantito l’esecutività immediata dei lavori di sua competenza.