Bimba napoletana colta da malore. Salvata con elicottero

L’undicenne, napoletana, accusava forti spasmi addominali e giramenti di testa. La bambina si trovava su un impervio sentiero montuoso

Elicottero HH-139A dell'Aeronautica militare
Elicottero HH-139A dell'Aeronautica militare

Bambina undicenne in preda a forti dolori addominali soccorsa in elicottero. Sinergico intervento degli operatori del Soccorso Alpino e Speleologico Siciliano, Aeronautica Militare, 118 e Carabinieri, nella riserva dello Zingaro, nel trapanese. Ieri verso le 17,30 alla centrale del 118 la richiesta di soccorso di un gruppo di escursionisti per richiedere l’intervento dei medici per l’undicenne, napoletana, che accusava forti spasmi addominali e giramenti di testa. La bambina si trovava sul sentiero all’interno della Riserva dello Zingaro, in Sicilia.

Pronto intervento
Immediata è stata attivata anche una squadra del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico siciliano. L’elicottero, attivato dalla Sala Operativa del Rescue Coordination Center AM di Poggio Renatico (Ferrara), è decollato alle 18:40 ed ha raggiunto il campo sportivo di Castellammare del Golfo (Trapani).

Recupero a volo
Qui ha imbarcato 2 tecnici di elisoccroso, del Soccorso Alpino che poi si sono calati sul luogo dove si trovava la ragazzina. Prestati i primi soccorsi la giovane e’ stata imbracata, recuperata con il verricello insieme ai tecnici e trasportata fino al campo di calcio di Castellammare del Golfo dove ad attenderla c’era un’ambulanza del 118 scortata da un’auto dei carabinieri al vicino ospedale.