Escursionista francese disperso da 7 giorni: ricerche a Policastro

Continuano senza sosta le ricerche per rintracciare l' escursionista francese Simon Gautier, scomparso da sette giorni in una vasta area rocciosa

Golfo di Policastro Palinuro
Golfo di Policastro Palinuro

Continuano senza sosta le ricerche per rintracciare l’ escursionista francese Simon Gautier, scomparso da sette giorni in una vasta area rocciosa, nelle montagne del Golfo di Policastro, in provincia di Salerno.

Squadre di soccorso
I due team di ricerca mobilitati includono alpinisti, vigili del fuoco e forze dell’ordine.Il 27enne francese, che vive a Roma da due anni per scrivere una tesi di storia dell’arte, stava facendo un’escursione vicino a Policastro, a circa 200 km a sud di Napoli.

Perse le tracce
Venerdì 9 agosto, verso le 9 del mattino, il giovane francese aveva chiamato i soccorsi con il suo cellulare. “Ha detto che era confuso, che aveva entrambe le gambe rotte, che soffriva”, ha riferito un amico francese riferendosi alla registrazione della chiamata e sottolineando che Simon Gautier, è “molto sportivo e organizzato, e aveva preparato il suo viaggio”. Probabilmente – riferisce – è partito il giorno prima, con una borsa contenente acqua e cibo per alcuni giorni, ma non per un’intera settimana.

L’appello dell’amica
“Il nostro amico francese Simon Gautier e’ ferito e scomparso dal 9 agosto, sulle colline del Golfo Policastro, ci sono poche persone a cercarlo, nei telegiornale non dicono niente, per favore condividete la informazione, dobbiamo trovarlo, si e’ fratturato tutte e due le gambe”. Questo l’appello che, in un italiano approssimativo, lancia Katy Sarmiento, amica di Simon Gautier.