Nocera Inferiore. Rifiuti: Torquato accelera per il sito di compostaggio

Emergenza rifiuti. Il sindaco di Nocera Inferiore Manlio Torquato da un’accelerata alla possibile realizzazione del sito di compostaggio. Si cerca un’area idonea per la realizzazione del sito

Nocera Inferiore Comune
Nocera Inferiore Comune

Emergenza rifiuti. Il sindaco di Nocera Inferiore Manlio Torquato da un’accelerata alla possibile realizzazione del sito di compostaggio. Si cerca un’area idonea per la realizzazione del sito, all’attenzione dell’amministrazione le due aree industriali cittadine, collocate strategicamente e vicine agli svincoli autostradali. Il sito di compostaggio candiderebbe Nocera Inferiore alla guida uno dei sub ambiti previsti a livello provinciale.

Il sindco incontra le parti interessate
Il sindaco Torquato ha incontrato Giovanni Coscia, presidente dell’Ente d’Ambito provinciale dei rifiuti, e Vicenzo Petrosino, commissario liquidatore di Eco Ambiente. Un summit a Palazzo di Città allargato anche al suo esecutivo. Alla riunione, scrive “Il Mattino”, hanno preso parte anche il vice sindaco Mario Campitelli, l’assessore Mario Prisco e l’ex assessore Francesco Scarfò che precedentemente si era interessato per la realizzazione dell’idea progettuale.

Un progetto in fase avanzata
“Siamo in una fase avviata dell’attività d’individuazione e realizzazione di un sito per produrre compost da destinare all’agricoltura attraverso la manipolazione della frazione organica dei rifiuti. Puntiamo al ciclo integrale dei rifiuti per l’autosuf­ficienza industriale e per risparmiare” ha dichiarato il sindaco al quotidiano napoletano. Gli attivisti del M5s Nocera in movimento hanno mosso le loro perplessità in una nota stampa. Il movimento chiede, oltre alla valutazione dell’impatto ambientale, anche il certificato di destinazione d’uso urbanistico e la pubblicazione dei documenti relativi al tipo di impianto da realizzare.