Scafati. I NAS dei Carabinieri ispezionano sala mortuaria dell’ospedale

I NAS dei carabinieri hanno ispezionato la sala mortuaria dell’ospedale di Scafati. Il blitz nella giornata di ieri su disposizione della Procura della Repubblica

Scafati Ospedale Mauro Scarlato
Scafati Ospedale Mauro Scarlato

I NAS dei carabinieri hanno ispezionato la sala mortuaria dell’ospedale di Scafati. Il blitz nella giornata di ieri su disposizione della Procura della Repubblica di Nocera Inferiore. Un capillare sopralluogo nei locali della sala mortuaria, collocata al piano terra del presidio del Mauro Scarlato di via Passanti.

Rilievi nella sala mortuaria
Secondo quanto scrive “Il Mattino” non sarebbero state rilevate particolari violazioni della normativa di riferimento ma nei prossimi giorni potrebbero esserci ulteriori verifiche per accertare anche eventuali difformità di tipo strutturale. C’è comunque massimo riserbo sull’esito dell’ispezione. La mourge dell’ospedale è stata al centro dell’attenzione dopo la scoperta della presenza di formiche sul corpo di una donna deceduta nel nosocomio.

Cause del decesso
Martedì mattina il corpo della donna sessantenne di Angri sarebbe stato trovato, dai parenti, con il volto completamente invaso da formiche. Nelle prossime ore potrebbe essere conferito l’incarico al medico legale che dovrà eseguire l’autopsia sul corpo dell’anziana, deceduta intorno alle nove di martedì nel reparto di rianimazione e trasferita nell’obitorio circa trenta minuti dopo. Si deve di accertare se ci siano state negligenze o omissioni da parte dei sanitari.