Scafati. Ospedale: formiche su salma. La nota del sindaco

Insieme al direttore Giordano abbiamo concordato, per la prossima settimana, di effettuare un sopralluogo all’ospedale

Cristoforo Salvati sindaco di Scafati
Cristoforo Salvati sindaco di Scafati

Dichiarazione sindaco Cristoforo Salvati:
“Formiche nella sala mortuaria dell’ospedale di Scafati. E’ gravissimo ciò che è accaduto ieri nell’obitorio del “Mauro Scarlato”. Fatti del genere non possono essere giustificati ne’ tollerati. Alla famiglia della signora di Angri, la cui salma è stata trovata invasa dalle formiche ieri mattina, va tutta la vicinanza e la solidarietà mia personale e dell’Amministrazione comunale che rappresento. Stamattina ho sentito telefonicamente il direttore sanitario del Dea Nocera Inferiore- Pagani- Scafati Alfonso Giordano al quale ho chiesto di relazionarmi su quanto è accaduto, invitandolo a mettere in campo tutte le azioni necessarie affinché fatti del genere, da terzo mondo, non si verifichino più”.

Azione sinergica
“Insieme al direttore Giordano abbiamo concordato, per la prossima settimana, di effettuare un sopralluogo all’ospedale non solo per verificare lo stato dell’arte degli interventi già predisposti per la sala mortuaria ma anche per fare il punto della situazione rispetto a tutte le criticità che interessano la struttura”.