Sicurezza e controllo del territorio, a Sarno arrivano nuovi vigili.

Ad annunciarlo è il sindaco, Giuseppe Canfora, che parla di una città che punta alla sicurezza con più uomini e più mezzi.

Sicurezza e controllo del territorio, a Sarno arrivano nuovi vigili. Ad annunciarlo è il sindaco, Giuseppe Canfora, che parla di una città che punta alla sicurezza con più uomini e più mezzi.

“Sappiamo bene quanto il nostro territorio richieda ulteriori figure di Polizia Municipale. – ha spiegato- Ogni giorno nell’interloquire con i miei concittadini vengono fuori esigenze di ulteriori controlli, aspetto che condivido appieno esprimendo anche un pensiero nei confronti del nostro Comando Vigili che, nel migliore dei modi possibili, tra non poche difficoltà, garantisce il servizio sicurezza a Sarno. Migliorare la dotazione è un obiettivo che come amministrazione abbiamo puntato, riuscendo a dare già delle risposte. Sappiamo che non basta ancora e, per tale motivo, la Giunta ha approvato la modifica del fabbisogno del personale 2019. Posso dare una buona nuova perché sono previste ulteriori assunzioni:

10 Vigili Urbani a tempo indeterminato con contratto part – time che si aggiungono ai 5 già previsti, per un totale di 15 nuovi Vigili; 4 Ausiliari del traffico a tempo determinato da assumere con contratto di somministrazione, che si aggiungono alle assunzioni delegate alla Regione Campania ed ai concorsi in svolgimento”.

Sulla novità che arriva a Sarno, anche l’assessore alla Polizia Municipale, Roberto Robustelli. “Ci siamo adoperati dal primo momento per garantire sul nostro territoriosempre maggiore controllo. Per questo motivo le nuove assunzioni rappresentano un ulteriore tassello al lavoro di questa amministrazione rispondendo concretamente alle esigenze. Solleciteremo sempre per avere la giusta attenzione. Colgo l’occasione per sottolineare anche l’importante nuova dotazione di telecamere di video sorveglianza che saranno installate in punti di criticità. Il sistema ha dato già ottimi risultati nelle indagini delle forze dell’ordine e continueremo in questa direzione”.