VIDEO – Sant’Egido del Monte Albino. Strada senza nome: un pericolo

Restituita alla circolazione la strada presenta evidenti sconnessioni in seguito ai lavori l’asfalto provvisorio sta creando non pochi problemi al transito veicolare

Sconnessioni e scarsa sicurezza. E’ oggetto di polemiche e di osservazioni critiche la nuova strada che interseca Sant’Egidio del Monte Albino raccordo tra la ex Strada Statale 18 in Via Califano e l’ex Strada Statale 18 Via De Gasperi.

Strada sconsciuta alla toponomastica, perchè?

Una strada aliena alla toponomastica, senza un nome, aperta al traffico veicolare in sordina dal sindaco Carpentieri, nell’agosto del 2013. L’assenza di una precisa indicazione toponomastica starebbe nel fatto che mancherebbero ancora dei rilevi tecnici per acquisirla nello stradario comunale.

Sconnessioni e scarsa sicurezza del tratto

Negli scorsi mesi la strada senza nome è stata oggetto di lavori per la rete fognaria. Lavori incisivi fatti dal gestore di rete Gori che ha tenuto chiuso al traffico il tratto per alcuni mesi. Restituita alla circolazione la strada presenta evidenti sconnessioni in seguito ai lavori l’asfalto provvisorio sta creando non pochi problemi al transito veicolare tanto da alimentare le ire e le polemiche degli abitanti e dell’opposizione consiliare.

Strade poche sicure. Anche l’incrocio della strada senza nome è un vero pericolo per circolazione. Non mancano i poi problemi per la pubblica illuminazione cittadina.