L’ex boss Nco torna libero: “divieto di dimora in Campania”

Era attualmente detenuto per i reati di usura ed estorsione aggravati dall’articolo 7.

Macario Mariniello, ex boss della Nco a Nocera Inferiore lascia il carcere. Da ieri è sottoposto all’obbligo di dimora presso una località della Calabria ed alla detenzione domiciliare durante le ore notturne. L’ex ras e capo zona della Nco a Nocera Inferiore, Macario Mariniello, era stato estradato dalla Spagna dopo l’emissione di un mandato di cattura europeo, accusato di aver messo in piedi e di aver promosso un giro di usura ed estorsioni. Attualmente a suo carico, presso la corte di Assise è anche in corso il processo per l’omicidio dell’avvocato Barbarulo di Nocera Inferiore. Per tale reato, di cui ha ammesso la responsabilità è a piede libero. Era attualmente detenuto per i reati di usura ed estorsione aggravati dall’articolo 7.