Pagani. Degrado al parco urbano: la nota di Gaetano Cesarano

Cesarano ha protocollato una nuova segnalazione relativa al degrado in cui versa ormai da anni il “parco urbano” sito in via M.Ferrante

Gaetano Cesarano
Gaetano Cesarano

La nota di Gaetano Cesarano che pubblichiamo integralmente.

A seguito di numerose richieste di chiarimenti pervenute, questa mattina ho protocollato una nuova segnalazione relativa al degrado in cui versa ormai da anni il “parco urbano” sito in via M.Ferrante.

Premesso:
• Che l’area del parco urbano, nei due anni di commissariamento e nei cinque anni della passata amministrazione ha vissuto uno stato di incuria totale, con ripetuti atti di vandalismo nelle ore diurne e notturne;
• Che la nuova amministrazione appena insediata ha provveduto solo ad una superficiale pulizia dell’area del parco urbano, lasciandolo chiuso, non fruibile alla collettività, senza attivare nessun controllo, rendendolo di fatto preda dei vandali e di altri personaggi ambigui che vi bivaccano durante le ore notturne;.
• Che ad oggi è inaccettabile assistere ancora allo spettacolo di abbandono dell’area del parco urbano e all’assoluta indifferenza nell’affrontare tale questione.

Tanto premesso e considerato Il sottoscritto Gaetano Cesarano, Consigliere Comunale della Civica “VIVIAMO PAGANI”, con la presente, nel segnalare tale problematica chiede: di conoscere le reali intenzioni dell’attuale Amministrazione Comunale in ordine ad un urgente intervento di sistemazione e riqualificazione del parco urbano di Via M. Ferrante, onde renderlo una volta e per tutte fruibile a beneficio di tutta la collettività. Confidando in un vostro pronto intervento in tempi brevi, porgo distinti saluti. Gaetano Cesarano – consigliere comunale lista civica Viviamo Pagani