Scafati. Sito di stoccaggio Ex Compes, la rivolta degli imprenditori

"No a strumentalizzazioni politiche"

Sito di stoccaggio provvisorio nell’area Ex Copmes di via Casciello, gli imprenditori: “no a strumentalizzazioni politiche”. Successivamente alla protesta pacifica messa in atto lo scorso 2 settembre da imprenditori e dipendenti del consorzio Con.IN 2000, il presidente Vincenzo Esposito precisa: “Sono passate quasi 3 settimane dalla nostra azione di protesta pacifica dove intervennero l’assessore Raffaele Sicignano con la consigliera Antonella Vaccaro, aprendo immediatamente un dialogo con i vertici della partecipata Acse – spiega Esposito – Come Consorzio chiediamo maggiore sicurezza con attività di sorveglianza h24, a nostro carico, mediante il posizionamento di una sbarra controllata da vigilantes che impediscano l’ ingresso di mezzi non autorizzati, dunque conseguenti sversamenti illegali. Ribadiamo la richiesta di delocalizzazione del sito di stoccaggio in aree da individuare, consapevoli delle tempistiche e degli iter burocratici. Apprezziamo l’impegno e l’interessamento della società Acse e dell’amministrazione Salvati, in particolar modo il lavoro svolto dalla consigliera Daniela Ugliano”. E quest’ultima in queste ore avrebbe rassicurato Esposito sul rientro dell’emergenza umido. Respinti eventuali tentativi di strumentalizzazione politica. “Sottolineando tuttavia la nostra volontà di non diventare oggetto di strumentalizzazione di diverse aree politiche, poiché è nostro interesse soltanto la salvaguardia delle aziende Con.In 2000 che creano economia e sviluppo per l’intero territorio” conclude Vincenzo Esposito. Recenti sopralluoghi di funzionari dell’Arpac avrebbero dato il via libera allo stoccaggio temporaneo di rifiuti, soprattutto in questo periodo di emergenza dovuta allo stop programmato del termovalorizzatore di Acerra. Il surplus della frazione organica è conseguenza della rescissione del contratto che l’azienda Seif di Benevento ha chiesto unilateralmente al Comune di Scafati a fine luglio.

AF